Nomentano – Una zona tranquilla e senza pretese all’interno della città

L'atmosfera della strada: cordiale, residenziale, accogliente.
Famoso per: grandi spazi verdi come Villa Torlonia, e per essere uno dei punti di ritrovo preferiti per socializzare e vivere i locali durante le serate estive (in particolare Piazza Bologna).
Nomentano – Una zona tranquilla e senza pretese all’interno della città
  • Anche se si è sviluppato a cavallo del XIX secolo, Nomentano è un quartiere pieno di attrazioni turistiche, monumenti e musei che documentano la storia di Roma dalla sua fondazione, nel 753 a.C. fino ad oggi. La zona residenziale è in grado di accontentare tutti i ceti sociali dai giovani agli anziani, dagli sportivi gli intellettuali, dalle famiglie ai single. C'è n’è per tutti a Nomentano.

    Da vedere nei dintorni

    Nomentano ha molti monumenti e attrazioni culturali per ogni età. Il vasto complesso di Villa Torlonia comprende una villa del XVIII secolo, prima dimora di una nobile famiglia romana, poi di Benito Mussolini. La villa adesso è un museo che accoglie una collezione d’arte. L’intero complesso comprende la Casina delle Civette – una ‘capanna svizzera’ del XIX secolo attualmente museo e Scuola romana - una collezione di opere d’arte di artisti romani famosi. I giardini della villa sono un grande parco pubblico, dove ogni giorno puoi fare pic-nic, partite a calcetto, prendere il sole. Per gli appassionati di architettura, il Quartiere Coppedè è l’ideale, con i suoi edifici di fine secolo in stile art nouveau. Vale la pena arrivare fino a Via XXI Aprile in direzione piazza Bologna, per uno scorcio di storia dell’architettura fascista di Roma.

    Mangiare fuori

    Poiché la maggior parte dei suoi residenti sono romani, i ristoranti di Nomentano, sono conosciuti per la tradizionale cucina romana. Cerca locali di pizza al taglio e pizzerie romane come il Mangiafuoco. Ci sono trattorie in tutto il quartiere quella giusta puoi trovarla chiedendo in giro. Tra quelle che preferiamo ci sono Capo Boi, con uno straordinario menù a base di pesce e Ba Ghetto a Piazza Bologna, un autentico ristorante romano molto acclamato come la famosa trattoria gemella con lo stesso nome nello storico ghetto ebraico di Roma.

    Una nuova mania tutta romana sono i ristoranti museo e il MACRO di Nomentano offre un ottimo esempio con MACRO 138, un ristorante panoramico. Non lasciarti scoraggiare dal menu non romano. Se la pizzeria dice napoletana, provala. Piazza Fiume rivendica il miglior kebab di Roma, in un posto che hanno giustamente intitolato Kebab.

Per un’informazione completa sulla nostra politica di trattamento delle recensioni sul sito, per favore leggi la nostra politica di pubblicazione. Puoi contattarci per telefono o per mail qualora abbia qualsiasi domanda a riguardo.


Oh-Rome è parte di GowithOh